Crea sito

LA DIALETTICA (0)

la dialettica è l’arte di disputare,e precisamente l’arte di disputare  in mododa ottenere ragione, dunque con mezzi leciti e illeciti. Si può infatti avere ragione nella cosa stessa,e tuttavia avere torto agli occhi dei presenti e talvolta    perfino ai propri. Ciò accade quando l’avversario confuta la mia prova ,e questo vale come se avesse confutato anche l’affermazione,della quale però si possono dare altre prove ; nel qual caso , naturalmente per l’avversario la situazione si presenta rovesciata: egli ottiene ragione pur avendo oggettivamente torto. Dunque la verità oggettiva di una proposizione e la validità  della medesima nell’approvazione dei contendenti  e degli uditori sono due cose diverse. Da che cosa deriva tutto questo? Dalla naturale cattiveria del genere umano. Se questa non ci fosse, se nel nostro fondo fossimo leali ,in ogni discussione, cercheremo solo di portare alla luce la verita,senza affatto preoccuparci se questa risulta conforme all’opinione presentata in precedenza da noi o dall’altro: diventerebbe indifferente o per lo meno, sarebbe una cosa del tutto secondaria.

Arthur Schopenhauer.   (l’arte di ottenere ragione)