GLI SCHERZI DELL’ANSIA..

Si sentiva in ansia,lo stato d’ansia non lo faceva star fermo un attimo,

misurava cosi il suo livello d’ansia,in una scala da 1 a 5 misurava per

quanto tempo riusciva a star fermo,sdraiato,seduto o in piedi :

se stava immobile per tanto tempo o era molto malato o era morto,

se invece stava fermo solo 5 minuti, tutto era nella norma.

Ora ogni 5 minuti si alzava dal letto di quel’ospedale che riportava

alla memoria  storie di orrore,ma lui era già stato operato li e tutto sommato

si fidava,anche perchè era cambiato tutto da allora, e poi tutto sommato come poteva difendersi lui?poteva solo fidarsi…

<la prima cosa che chiese alle infermiere era se ci fosse un posto discreto,

dove poter fumare> ; abbastanza assurda come richiesta in un ospedale,ma lui era li per un operazione alla gamba,perciò riteneva che non ci fosse niente di male a fumare ogni tanto,sempre che ci fosse un posto dove non dava fastidio a nessuno

ma sopratutto che  nessuno potesse dare fastidio a lui, un nascondiglio per tabagisti: lo trovò sulla scala antincendio,esterna alla struttura c’era pure un portacenere,ma logicamente il piu dei mozziconi erano finiti nelle grate di ferro della scala:Italiani.

Ormai era gia notte e decise di provare a dormire, si sdraiò come al solito

sul fianco sinistro e chiuse gli occhi,comincio a vagare con la mente alla ricerca di un sonno ristoratore o quantomeno che lo lasciasse riposare un attimo,

nel mezzo dei suoi pensieri, tra la veglia e il sonno  senti un brontolio

nella pancia, l’ansia l’aveva riempito d’aria.

Nel mezzo tra il sonno e la veglia,si convinse di essere a casa, “niente di male,sono solo posso pure lasciarla andare”pensò,e lascio andare ciò che brontolava

nella sua pancia,ne usci una scoreggia tremenda,rumorosa e prolungata,

apri gli occhi per godersi quell’attimo di leggerezza,ma guardando il muro che

aveva davanti realizzò che non era a casa sua,ma in una stanza d’ospedale,e non era nemmeno solo,si giro per controllare che l’altro ospito non avesse sentito il tutto,

ma niente, dormiva beatamente,allora si rilasso e comincio a ridere con se stesso

per la figura barbina che avrebbe potuto fare,anche se in ultima analisi era in un ospedale e non in un hotel,e si sa qualche rumore molesto qua e la….ci stà.

Tesi avvalorata non molto tempo dopo,poichè ora i “rumori”arrivavano

dall’altro letto nella stanza.

“BELLA LI” ,anche lui non scherza e poi nel sonno mica te ne accorgi.

Il tutto gli rubò un sorriso,si rimise nella sua posizione ideale e finalmente

il sonno lo avvolse,meglio delle coperte che aveva addosso.e lo trascinò nel’onirico…

barty                             20 01 12

Lele Mora lancia le LM credit card

Lele Mora lancia le LM credit card,
ma non sono legali

Dopo l’accusa di induzione alla prostituzione, il manager dei vip rischia nuovi problemi amministrativi e penali per le carte di credito non autorizzate dal circuito Visa. Per presentarle, evento a Milano con alcune “arcorine”. Presente anche Fede

La LM Credit Card, la carta di credito ricaricabile griffata con le iniziali di Lele Mora

“Rivolta a coloro che amano la bellezza, e ne fanno uno stile di vita”. Così Lele Mora presentava la sua ultima creatura, la LM Credit Card, una carta di credito Visa personalizzata lanciata dallo stesso manager dei vip, risultata poi “non autorizzata” dallo stesso circuito Visa e quindi eliminata dal sistema bancario. Per presentare la carta Mora riunisce molti volti noti della sua agenzia (la LM Production) al Villaggio delle meraviglie di Milano e organizza un evento, Welcome 2011. E’ la notte di Capodanno, da mesi i magistrati di Milano indagano sul giro di ragazze portate da Mora ed Emilio Fede (indagati con Nicole Minetti per induzione della prostituzione minorile) nelle residenze del presidente del Consiglio, ma i diretti interessati sono ben lontani dall’immaginare il ciclone che scoppierà poco più tardi.

L’evento Welcome 2011 è un cenone con canti, balli, brindisi. Fra le altre, sono presenti molte ragazze, le “arcorine” che, secondo l’accusa, Silvio Berlusconi pagava in cambio di rapporti sessuali. Fra i tavoli anche Emilio Fede, Paolo Limiti, Platinette ed Eleonoire Casalegno. Scopo della serata è appunto il lancio della nuova LM (le iniziali di Mora) credit card, una carta prepagata, quindi ricaricabile. Il marchio, però, è lo stesso della vecchia società di Mora, la LM Management che lo scorso 10 giugno 2010 è stata dichiarata fallita dal tribunale fallimentare di Milano con un passivo di 19 milioni di euro dovuti al fisco, alle banche e ai fornitori. Il marchio della carta rientra quindi nello stesso asset fallimentare, ma si appoggia al circuito Visa. Si tratta di un prodotto distribuito in esclusiva da Retemanager spacome ha scoperto per prima l’agenzia Adgnews diretta da Antonello De Gennaro – società “plurimandataria assicurativa specializzata nel private insurance” oggi collegata a Blue Life Group Ltd, una holding anglosassone con sede a Londra”.

Una segnalazione arriva a Visa Europa che dopo alcuni accertamenti, verifica che la carta lanciata sul mercato da Mora “non è autorizzata”. Scattano subito i provvedimenti: carte ritirate e sito oscurato. Sul caso indagano anche Banca d’Italia e Guardia di finanza. Dopo le accuse della procura di Milano per induzione alla prostituzione e quelle di emissione di fatture false, bancarotta fraudolenta e riciclaggio  in merito al fallimento della LM Management, per Lele Mora potrebbero esserci nuove conseguenze amministrative e penali.

(E.R.)

RICHIESTA DI AIUTO DI UN UTENTE INFORMATICO

RICHIESTA DI AIUTO DI UN UTENTE INFORMATICO:

Un anno fa ho cambiato l’applicazione FIDANZATA 7.0 per l’applicazione MOGLIE 1.0 che ha generato subito l’applicazione BIMBO 1.0 che occupa tantissimo spazio sul disco.

Le istruzioni non dicono niente di questo fatto.

Ma ciò che più mi preoccupa è che l’applicazione MOGLIE 1.0 si autoinstalla su tutte le altre mie applicazioni e in più si lancia automaticamente quando apro un’altra applicazione fermandola.

Quindi applicazioni come:
BIRRA_CON_GLI_AMICI 10.3 e BICI_DOMENICA 5.0 non funzionano più!!.

Qualche volta compare un virus che si fa chiamare SUOCERA 1.0 che blocca il sistema oppure fa si che l’applicazione MOGLIE 1.0 si comporti in modo molto preoccupante.

Ancora più grave è che non riesco più a lanciare l’applicazione DOMENICA_NOTTE_DI_SESSO 3.0 e sembra che anche dei files come SESSO_SABATO_MATTINA.EXE abbiano diversi virus perché non rispondono più.

Vorrei disinstallare MOGLIE 1.0 e reinstallare FIDANZATA 7.0 o magari un’altra versione più avanzata, ma mi sembra troppo complicato e non vorrei rischiare tanto anche perché BIMBO 1.0 mi piace molto

Sono disperato !

Aiutatemi !!!
————————————————————-

RISPOSTA SOFTWARE HOUSE :

Gentile Cliente,
Il suo problema è frequente tra gli utenti.

Ma il manuale d’istruzioni avvisava (sull’ultima pagina) che passare da FIDANZATA X.0 a MOGLIE 1.0 comporta dei rischi:

MOGLIE 1.0 non è più un’applicazione di divertimento come FIDANZATA X.0,

ma è un Sistema Operativo Completo fatto per controllare tutte le altre applicazioni.

Non è più possibile tornare alla FIDANZATA X.0 perché è stato cancellato definitivamente.

Lo stesso vale per il virus SUOCERA 1.0 che comporta problemi di compatibilità con tutti i sistemi ( è stato verificato!).

Quindi disinstallarla significa disinstallare MOGLIE 1.0 (che tra l’altro è nata da SUOCERA 1.0).

E’ sempre meglio aspettare che SUOCERA 1.0 si disinstalli da sola tra qualche anno.

Diversi utenti hanno provato ad installare AMANTE 1.0 ma i rischi sono enormi:

Se, per caso, in quel preciso istante si autolancia MOGLIE 1.0 il sistema andrà in tilt creando i virus:

REDDITO_ALIMENTARE_BIMBOe ROVINA_SICURA.

Se arrivi a questo punto e installi AMANTE 2.0 non provare più a passare a  MOGLIE 2.0 perché i problemi saranno maggiori.
Raccomandiamo CELIBATO 2.0 e tutte le versioni FIDANZATE X.0

Se non l’avete fatto dovrete essere preparati a lanciare in ogni momento SCUSE.EXE combinato con FIORI.EXE

Le consigliamo di acquistare il pacchetto GIOIELLI.com con tutte le sue versioni più costose, il pacchetto VESTITI_NUOVI ma soltanto le ultime versioni e VACANZE_LUSSUOSE perché aiutano a far funzionare meglio MOGLIE 1.0.

Ad ogni intervento di MOGLIE 1.0 lanciare subito SI_AMORE.EXE e HAI_RAGIONE_AMORE.EXE

Fare attenzione ad un eventuale lancio di SEGRETARIA BIONDA_IN_MINIGONNA e NON_RISPONDERE_AL _TELEFONO perché sono incompatibili con MOGLIE 1.0 e possono causare danni irreparabili.

L’applicazione SESSO_SABATO_MATTINA X.0 si lancia soltanto insieme a DIAMANTI X.0 ogni volta con un’altra versione.

Grazie per aver scelto il nostro prodotto e Le auguriamo buon divertimento